“A lume di candela. Quando la pittura si illumina nel buio apparente”

Il ruolo della Luce nell’arte in ogni sua forma figurativa ha assunto nei secoli molteplici significati che oggi ben si continuano a cogliere e distinguere nella loro espressione.
Dal Medioevo al Tardo Rinascimento la luce si carica, nelle scelte pittoriche ed architettoniche, di connotazioni simboliche che suggellano il valore delle Sacre Scritture e non solo. Nel corso del Seicento, la fondamentale componente realista dell’operato caravaggesco ha poi trovato nella luce, la sua massima resa espressiva…

Venerdì 4 dicembre 2015 ore 20.30

“Cantinon” di Villa Varda via Villa Varda, 7 Brugnera (PN)

La Tour

Con “A lume di candela. Quando la pittura s’illumina nel buio apparente”,
la luce conosce un nuovo punto di osservazione che illumina la pittura manierista e barocca. Alternanze, forti contrasti di luce e tenebre costruiscono lo spazio tridimensionale della scena, donando suggestioni e calde atmosfere per soggetti che tra sacro e profano, trovano nella candela l’unica fonte di illuminazione. E poco importa che la candela sia soggetto o parte complementare della rappresentazione perché in ogni opera ne è comunque fonte generatrice e irradiante per la sua visione. La pittura a lume di candela cattura ed esalta senza forzature pure espressioni ed emozioni diversamente percepibili a luce diffusa. Dalla pittura fiamminga di Gherardo delle Notti alle sacre atmosfere del francese Georges La Tour, il percorso a lume di candela attraverserà le opere di Artemisia Gentileschi, Paul Rubens e di El Greco attraverso le immagini delle opere che hanno fatto della luce la testimone delle più belle vicende raccontate dall’arte.

Relatore: dr.ssa Maria Marzullo

INGRESSO LIBERO

Comunicato stampa Incontri Luce 27.11 e 4.12.2015

INFO

https://www.blogterramater.it/anno-della-luce-2015-teatro-arte-lettura/

 

Permanent link to this article: https://www.blogterramater.it/a-lume-di-candela-quando-la-pittura-si-illumina-nel-buio-apparente/

Rispondi