Convegno “Un altro mondo”

Amici,

Terra Mater vi invita al Convegno

“Un altro Mondo”

Per un giorno

Sabato 24 e Domenica 25 settembre 2016

che si terrà nello scenario di Villa Foscarini Cornaro- Gorgo al Monticano (TV)

locandina_Unaltromondo-IT_verticale

L’iniziativa UN ALTRO MONDO ritorna tra noi e diventa una giornata di approfondimento che vuole dare continuità e più ampio respiro ai temi trattati nel film documentario di Thomas Torelli, con ospiti speciali che ci condurranno a scoprire il paradigma del cambiamento.

Cambiare significa prima di tutto agire, il primo passo è aprirsi e conoscere.

Il 24 e il 25 settembre, la suggestiva cornice di Villa Foscarini Cornaro, a Gorgo al Monticano (TV), sarà eletta luogo dell’anima. La sera del 24 settembre sarà dedicata all’evento “In viaggio verso un altro mondo a 432 Hz”: a partire dalle ore 21:00 il concerto per pianoforte di translational music con il compositore musicista Emiliano Toso, accompagnato da Lorena al violoncello, condurrà gli ospiti alla scoperta dell’interiorità attraverso il suono. Le vibrazioni che il nostro corpo percepisce in seguito alle emozioni suscitate dalla musica hanno una ripercussione profonda: questo concerto sarà quindi un’ottima occasione per conoscersi meglio rigenerando corpo, spirito e mente.

Il 25 settembre, a partire dalle ore 9:00, si prosegue con “Un altro mondo per un giorno”: la giornata permetterà di approfondire varie tematiche a livello misterico, olistico e scientifico, allo scopo di promuovere un diverso punto di vista sulla realtà.

Dopo la registrazione, alle 10:00 avrà inizio il primo intervento di Massimo Citro, esperto di nuova medicina e tff, trasferimento farmacologico frequenziale, per proseguire alle 11:30 con Antonio Giacchetti, esperto di civiltà Maya e Coordinatore nazionale del PAN.

Dopo la pausa pranzo sarà il turno del musicista compositore Emiliano Toso, che approfondirà il concetto di “translational music a 432 Hz”. Seguirà Thomas Torelli, regista del film “Un altro mondo”, il cui obiettivo è sensibilizzare l’opinione pubblica su un nuovo modo, olistico, di interpretare la realtà. Presenterà inoltre in anteprima il suo nuovo capolavoro Food ReLOVution. Prima della chiusura del convegno, prevista per le 18:00, sarà possibile interagire dal vivo con i relatori.

RELATORI

Massimo Citro

MASSIMO CITRO

Scrittore, storico e sceneggiatore, Massimo Citro lavora come medico e psicanalista a Torino. Dottore in Medicina e Chirurgia, dottore in Lettere Classiche a indirizzo storico, specialista in Psicoterapia, è autore di saggi letterari e scientifici. Ricercatore scientifico e scopritore del TFF (Trasferimento Farmacologico Frequenziale), dirige l’Istituto di Ricerca “A. Sorti”. Ha pubblicato: Gli Dèi e i Giorni (Ecig, 2003, con prefazione di Marco Columbro), Vietato studiare (Macro Edizioni, 2008, con prefazione di Gabriele Mandel), The Basic Code of the Universe (Inner Traditions, Rochester, USA, 2011, con prefazione di Ervin Laszlo). Co-autore, con Masaru Emoto, de La Scienza dell’Invisibile (Macro Edizioni, 2011).

Antonio Giacchetti

ANTONIO GIACCHETTI

Avvocato ed esperto di civiltà Maya e di “cicli del tempo”. Ha tradotto Il Fattore Maya, il bestseller internazionale del maggior esperto internazionale sul calendario Maya il Dott. José Argüelles, Ph.D. È un dei protagonisti del film Un altro mondo di Thomas Torelli. È il coordinatore nazionale del PAN italiano (Planet Art Network).

Emiliano Toso

EMILIANO TOSO

Emiliano Toso, PhD è un musicista compositore e biologo cellulare molto vicino alle nuove prospettive di salute offerte dagli studi di epigenetica dove scientificamente si dimostra che le nostre credenze creano ciò che siamo.
La ricerca di Emiliano si concentra anche sulla spiritualità, esplorando campi e tecniche come Reiki, cristalli e sciamanesimo che lo aiutano nel suo percorso di crescita.
Nel 2013, l’integrazione di questi elementi ha creato il progetto “Translational Music®“, con il supporto e l’approvazione del Dott. Bruce Lipton, con cui collabora. Translational Music® apre le conferenze europeee di Gregg Braden, Neale Donald Walsch e Bruce Lipton.
Emiliano compone musica dettata dagli stati emozionali profondi che vive. Il logo di Translational Music® rappresenta questo concetto: un mare di cellule sotto un cielo di musica.
Le sue composizioni al pianoforte traducono vibrazioni universali favorendo il benessere fisico, emozionale e spirituale, il rilassamento, la meditazione, il sonno, la creatività, l’espressione di emozioni profonde.
Questa musica è utilizzata in centri yoga, centri olistici e scuole, da scrittori e artisti per espandere la creatività e la concentrazione, da medici e dentisti per diminuire il dolore e lo stress nei pazienti.

 

Thomas Torelli

THOMAS TORELLI

Thomas Torelli nasce a Roma nel 1975. Dopo il diploma si specializza in fotografia e l’immagine diviene il suo lavoro. Scrive, produce e dirige diversi documentari, tra cui Zero – Inchiesta sull’11 Settembre, distribuito in tutto il mondo e in concorso nel 2007 al Festival del Cinema di Roma, Sangue e Cemento sul terremoto in Abruzzo (55.000 copie in dvd e candidatura ai Nastri d’Argento come Miglior Documentario) e, nel 2014, Un Altro Mondo, vincitore di numerosi festival, acclamato da pubblico e critica, e proiettato in più di trecento eventi in poco più di un anno, un film definito illuminante che ha rivoluzionato il concetto di distribuzione indipendente in Italia. Attualmente lavora, come regista e autore, a Food ReLOVution, un documentario che pone l’accento sui danni causati dall’industria alimentare all’ambiente, all’uomo e agli animali.

LOCATION

Villa Foscarini Cornaro

Villa Foscarini Cornaro, costruita intorno alla metà del cinquecento e dimora dei più bei nomi dell’ aristocrazia veneziana, rappresenta una gemma dell’architettura rinascimentale incastonata nel verde della campagna veneta, a poca distanza dall’antica città romana di Oderzo e a pochi chilometri da Venezia e Cortina d’Ampezzo. La nobildonna Elisabetta Cornaro Foscarini nacque da una delle famiglie più prestigiose di Venezia, i Cornaro. Per quattro volte un congiunto della nobildonna salì al seggio dogale, mentre la sorella, Caterina Cornaro, divenne Regina di Cipro. Nel 1712 andò in sposa al “Procuratore di San Marco” Pietro Foscarini. Lo sposo nacque il 26 ottobre 1680 e ricoprì l’incarico di “Capitano di Vicenza”. Il 29 agosto del 1745 Pietro Foscarini morì lasciando alla vedova Elisabetta l’usufrutto di tutti i suoi beni. Elisabetta chiamata anche la “Procuratessa” si ritirò nella Villa di “Gurgo Muleudimorum” (Gorgo al Monticano) dove l’attività principale era la produzione dei bacchi da seta allevati nel grande Granaio. Elisabetta Cornaro Foscarini divenne amica e amante di Marco Foscarini, fratello del defunto marito, il cinquantanovesimo Doge di Venezia. Marco ed Elisabetta vissero e rimasero proprietari della Villa Foscarini Cornaro fino all’anno 1811. Durante la Seconda Guerra Mondiale, Villa Foscarini Cornaro fu parzialmente utilizzata come caserma per le truppe germaniche, per poi diventare Sede Ministeriale. Attualmente Villa Foscarini Cornaro, dopo il suo attento restauro, è una dimora signorile dove il rispetto per la storia regna sovrano.

Clicca sulla locandina dell’evento Locandina Convegno Un altro mondo_24-25.09.2016

e scopri in dettaglio il programma, i numeri utili, le possibilità e le modalità di partecipazione.

Le iscrizioni on line sono già aperte all’indirizzo http://www.officinacreativasd.it/evento/

Vi aspettiamo!

Permanent link to this article: https://www.blogterramater.it/convegno-un-altro-mondo/

Rispondi