Jozsef Rippl Ronai Un artista ungherese nell’Europa fin de siécle

Cividale del Friuli – Monastero di Santa Maria in Valle Chiesa di San Giovanni

dal 14 Maggio al 2 ottobre 2011

Questa mostra approfondisce il percorso artistico del pittore ungherese József Rippl-Rónai (1861-1927), unanimemente considerato dalla critica l’iniziatore della pittura moderna ungherese. Pittore, grafico e decoratore di formazione europea e amico fraterno di Aristide Maillol, Rippl-Rónai dialogò alla pari con i Nabis guadagnandosi pure la stima di Gauguin; eppure ancor’oggi egli non è tra gli artisti fin de siècle maggiormente noti al pubblico italiano. Nel centocinquantesimo anniversario della sua nascita, l’esposizione vuole quindi rendergli un dovuto omaggio, rinnovando nel contempo la vocazione mitteleuropea di Cividale del Friuli, confermata dalle ormai venti edizioni del Mittelfest. La mostra porta in scena dieci dipinti firmati di Rippl-Rónai, nove dei quali (un olio e otto pastelli) rappresentano un nucleo inedito proveniente da un’unica collezione privata italiana ed esemplificativo di quasi tutte le fasi della sua carriera: dall’iniziale periodo parigino denominato “noir” alla stagione ungherese in cui l’autore sperimenta la sua originale tecnica divisionista definita “a grani di mais”, fino ai pastelli degli anni venti. A completare l’esposizione concorrono anche alcune opere di artisti che in vario modo s’intrecciano con la vicenda umana e creativa di Rippl-Rónai, dal suo maestro “parigino” Mihály Munkácsy, per arrivare ai colleghi che con lui si misureranno in territorio ungherese: Adolf Fényes, Béla Czóbel e Lajos Tihanyi. A latere, alcune opere inedite tratte dal repertorio dell’arte italiana ed europea tra i due secoli e sintomatiche di un clima culturale in fermento tra accademia e innovazione, suggeriscono confronti o spunti di ricerca. Tra gli autori presenti: Telemaco Signorini, Felice Carena, Mosè Bianchi, Pietro Fragiacomo. Infine, ricordando che Rippl-Rónai era anche un “artista decoratore”, sono stati introdotti in mostra alcuni vetri liberty, a rievocare l’atmosfera dell’epoca.

 

Orari di apertura al pubblico

Feriali: 9.30-12.30 > 15.00-18.30

Festivi 9.30-13.00 > 15.00-19.30

 

Informazioni: Ufficio Cultura tel. 0432/710350

InformaCittà Tel. 0432/710460

web: www.comune.cividale-del-friuli.ud.it

info: cultura@cividale.net

Permanent link to this article: https://www.blogterramater.it/jozsef-rippl-ronai-un-artista-ungherese-nelleuropa-fin-de-siecle-2/

Rispondi

Top